www.viaggiclic.com
NewsPrenota alberghi ContattoPubblicitàCollaboraHomepage  

Aigues-Mortes
NEWS VIAGGI
Mercatini di Natale nel mondo, dalle capitali europee fino al mare di Cuba
Leggi la notizia...

Dalla montagna al mare... in bicicletta! Alla scoperta della natura e di scorci inaspettati
Leggi la notizia...

I Frutti del Castello - Castello di Paderna a Pontenure (PC) a maggio
Leggi la notizia...

Falkensteiner Hotels & Residences in Crozia: Test Covid gratuiti per i clienti
Leggi la notizia...

Pila la vacanza sportiva: Trekking, MTB ed eBike per tutta la famiglia
Leggi la notizia...

Altipiano del Renon vacanza spettacolare per tutta la famiglia...
Leggi la notizia...

Coronavirus e misure d'emergenza: quali diritti per i viaggiatori?
Leggi la notizia...

Dolomiti la vacanza perfetta per bambini esploratori
Leggi la notizia...

Carnevale sull'acqua a Comacchio
Leggi la notizia...

Virus Cinese: bloccata la vendita dei pacchetti turisti interni e internazionali in Cina
Leggi la notizia...


Tutte le notizie...

 Aigues-Mortes
Francia - Francia meridionale, Provenza Alpi Costa Azzurra


La storia di Aigues-Mortes


Decidendo di fondare questa città nuova nel 1240, Luigi IX diventò il primo re di Francia a disporre di un porto sul Mediterraneo, che gli consentiva di accedere ai ricchi scambi commerciali con l'Italia e l'Oriente nonché di imporsi politicamente su una striscia di terra circondata, ad est dalla Provenza (che dipendeva dal Sacro Romano Impero germanico) ad ovest dall'Aquitania (allora sotto il dominio inglese) e da Montpellier (possedimento del re di Aragona). Luigi IX ottenne queste terre dall'abbazia benedettina di Psalmodi assieme ai notevoli redditi della "gabella" (imposta sulla produzione del sale). Iniziò quindi la costruzione della città oltre ad importanti lavori in vista della sua partenza per la crociata (salpò da questo porto per entrambe quelle a cui partecipò: Egitto 1248 e Tunisi 1270).


Per proteggere questo territorio isolato dal regno, San Luigi fece costruire nel 1241 la maestosa Torre del Re (chiamata in seguito Torre di Costanza), un castello oggi scomparso ed ordinò la sistemazione di canali verso il mare, Arles e Montpellier. Per collegare la città alla terraferma si costruì una carreggiata in mezzo alle paludi e ben presto il Port-Louis divenne uno dei principali collegamenti fra le fiere della Champagne e le città italiane, l'Europa del Nord e il Levante. Vi si stabilì anche un'importante colonia genovese. Nell'intento di attirare la popolazione concesse alla cittadella ogni sorta di privilegi che la esentavano dal pagamento di qualsiasi tributo. Ammalatosi di peste a Tunisi, il Re vi morì ed è sotto il regno dei suoi sucessori, Filippo III l'Ardito e Filippo IV il Bello, che i lavori vengono terminati. Aigues-Mortes intrattenne rapporti commerciali molto intensi con alcune città italiane, come Genova e Firenze, fra il 13° e il 14° secolo. Occupata dai borgognoni nel 1418 (guerra dei Cent'anni) e successivamente riconquistata dagli armagnacs, la città subì un progressivo declino a causa dell'insabbiamento dei canali che portavano al mare e, una volta che la Francia ebbe annesso la Provenza nel 1481, il porto di Marsiglia soppiantò quello di Aigues-Mortes, che perse ogni interesse strategico. La creazione del porto di Sète provocò la definitiva perdita d'importanza economica di Aigues-Mortes nel 17° secolo.

Fonte: Franca Fanti



Loading

Destinazione viaggio...

Quando vuoi partire?
Verifica quali sono le destinazioni migliori in ogni mese, oppure guarda i mesi più adatti per visitare un paese...

Scegli il mese...





Reportage di viaggio...
Reportage di viaggio Brasile
Croazia
Egitto
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Marocco
Norvegia
Olanda
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Dominicana
Spagna
Svizzera
Usa

Schede delle nazioni...


Tutte le nazioni
Nelle schede delle nazioni, troverete tutte le informazioni utili per progettare il vostro prossimo viaggio.

Le località più cliccate
Egitto
Santo Domingo
Kenya
Mauritius
Messico
Thailandia
Sri Lanka
Ibiza

Privacy | Cookie | 2008-2023 Golem100 Patrizia Viviani CIF: Y4617063B - All rights reserved