www.viaggiclic.com
NewsPrenota alberghi ContattoPubblicitàCollaboraHomepage  

Camargue
NEWS VIAGGI
Mercatini di Natale 2018 in Austria
Leggi la notizia...

Viaggiare slow destinazione Reggio Emilia tra cultura, natura e degustazioni
Leggi la notizia...

Notte di San Lorenzo al Castello di Petroia (PG) Un letto sotto le stelle ascoltando musica jazz
Leggi la notizia...

Consigli per una vacanza sicura: prevenzione e profilassi
Leggi la notizia...

Tanti eventi nel Parco del Delta del Po per l'estate 2018
Leggi la notizia...

Escursioni planetarie e astrovillaggi in Val D’Ega
Leggi la notizia...

Maggio a Valencia un calendario ricco di eventi e attività per tutti i gusti
Leggi la notizia...

Visite notturne al Castello di Padernello (BS) dal 21 aprile 2018
Leggi la notizia...

Scoprire la Valtellina meta ambita per sport acquatici, bike e molto altro
Leggi la notizia...

Ferrara e Provincia ecco la Guida rapida mappe e percorsi tematici
Leggi la notizia...


Tutte le notizie...

 Camargue
Francia - Francia meridionale, Provenza Alpi Costa Azzurra


Il parco naturale


Il parco naturale occupa una superficie di 85.000 ha. ed ha come obiettivi: salvaguardare l'ecosistema camarghese, permettere agli abitanti di vivere nel loro ambiente naturale favorendo al contempo il mantenimento dell'economia agricola, controllare l'equilibrio idraulico e l'afflusso dei turisti. Immensa pianura alluvionale, la Camargue è il risultato dell'azione congiunta del Rodano, del Mediterraneo e dei venti. Alla fine dell'era terziaria e inizio di quella quaternaria, mentre il mare arretra i corsi d'acqua trasportano enormi quantitativi di pietruzze che si stratificano su centinania di metri di spessore


Su questa base di ciottoli si depositano in seguito strati di sedimenti marini (il mare infatti si estendeva fino alla riva nord dello Stagno di Vaccarès) e il paesaggio non cessa di modificarsi: il Rodano trasporta enormi masse di detriti e si formano delle terre che isolano le zone paludose: appaiono cordoni litorali modellati dalle correnti costiere che chiudono delle lagune. Assieme alle lontre e ai castori, sono le varie specie di uccelli a regnare su quest'immenso terreno paludoso. Se ne contano circa 400 specie diverse, delle quali circa 160 migratrici.


L'avifauna cambia secondo la stagione: uccelli migratori vengono a svernare dal Nord Europa (anatre alzavole) o vi fanno scalo in primavera e in autunno (aironi rossi). Vi sono anche aironi guardabuoi, eleganti garzette, aironi cinerini, anatre tuffatrici, trampolieri bianchi e tarabusi, senza dimenticare gli abitanti tradizionali dei litorali: gabbiani di varie specie e dimensioni, grandi cormorani e una moltitudine di passeracei, falchi di palude e, vedettes incontrastate, i fenicotteri rosa. L'acqua è ricca di pesci: carpe, pesci castagna, persici e soprattutto anguille che vivono nei piccoli canali di acqua dolce della Camargue. Vi si trovano anche raganelle, piccole tartarughe d'acqua e biscie dal collare (non velenose).


Fonte: Franca Fanti



Loading

Destinazione viaggio...

Quando vuoi partire?
Verifica quali sono le destinazioni migliori in ogni mese, oppure guarda i mesi più adatti per visitare un paese...

Scegli il mese...





Reportage di viaggio...
Reportage di viaggio Brasile
Croazia
Egitto
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Marocco
Norvegia
Olanda
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Dominicana
Spagna
Svizzera
Usa

Schede delle nazioni...


Tutte le nazioni
Nelle schede delle nazioni, troverete tutte le informazioni utili per progettare il vostro prossimo viaggio.

Le località più cliccate
Egitto
Santo Domingo
Kenya
Mauritius
Messico
Thailandia
Sri Lanka
Ibiza

Privacy | Cookie | © 2008-2019 Golem100 Srl P.Iva 03550450963 - All rights reserved