www.viaggiclic.com
NewsPrenota alberghi ContattoPubblicitàCollaboraHomepage  

Avignone
NEWS VIAGGI
Ferrara Buskers Festival® e Mercantia® 2017
Leggi la notizia...

Ötztal il posto perfetto per le vacanze con bambini
Leggi la notizia...

Sentiero Castelronda quindici chilometri tra storia e natura nel territorio di Bolzano
Leggi la notizia...

Dal 9 dicembre escursioni speciali sugli sci all'Alpe di Siusi ed enogastronomia
Leggi la notizia...

Porta Vescovo Dolomiti Resort dal 2 dicembre apre la stagione sciistica
Leggi la notizia...

Carezza in Val D’Ega una stagione sciistica dedicata alle famiglie
Leggi la notizia...

XXVII Busker Festival di Carpineto Romano, arte di strada nei vicoli storici della Città d'Arte
Leggi la notizia...

Percorsi Kneipp rinfrescanti e ottime per la circolazione e gratuite in Valle Aurina
Leggi la notizia...

Vacanze all'Alpe di Siusi per famiglie con bambini
Leggi la notizia...

Ferrara Buskers Festival® dal 20 al 28 agosto 2016
Leggi la notizia...


Tutte le notizie...

 Avignone
Francia - Francia meridionale


Una visita ad Avignone


Città della Francia meridionale; situata in Provenza lungo il fiume Rodano, è il capoluogo del dipartimento di Vaucluse. È uno dei principali centri della viticoltura francese e sede di industrie alimentari, chimiche, tessili, delle calzature e del sapone. Antica città di singolare bellezza, Avignone ha conservato numerosi monumenti di grande interesse storico-architettonico, tra cui domina il Palazzo dei Papi, imponente edificio gotico un tempo utilizzato come residenza e fortezza papale. Nei pressi si trovano inoltre la splendida basilica gotica di Saint-Pierre (14° secolo) e la cattedrale di Notre-Dame-des-Doms (12° secolo). Sopravvivono solo i resti del famoso ponte Saint-Bénézet (12° secolo), celebrato in una nota canzone popolare, ma la città conserva ancora i bastioni cinquecenteschi.

Il nucleo storico, situato sulla riva sinistra del Rodano, è interamente circondato dalle imponenti mura del 14° secolo, lunghe più di 4 km, con 90 torri merlate. Il Palazzo dei Papi è l’edificio più celebre della città, scrigno del suo fastoso passato: Avignone fu residenza papale dal 1309 al 1378, anno in cui Gregorio XI tornò a Roma, provocando lo scisma d’Occidente. Il palazzo fu costruito, nel corso di 30 anni, durante il 14° secolo, sotto il pontificato di ben tre papi: Benedetto XII, che iniziò i lavori e fece erigere il cosiddetto “Palazzo Vecchio”, Clemente VI, cui si deve il “Palazzo Nuovo”, e Innocenzo VI, che concluse la grandiosa opera. L’interno è mirabile, oltre che per i quadri e per gli arazzi, anche per la preziosità degli affreschi, taluni provenienti dalla cattedrale, e per il fascino del passato evocato dagli ampi saloni e dalle silenziose cappelle. L’esterno, articolato in un mirabile gioco di volumi e di forme, è ricco di torri, di sporti, di arcate gotiche.

Vicino al palazzo si trova la cattedrale di Notre-Dame-des-Doms (12° secolo), alla cui sinistra si protende verso il fiume il bel giardino con vista sul Rodano presso il quale gli sposi per antica tradizione usano farsi immortalare nel giorno del matrimonio. Curiosa la leggenda relativa alla costruzione del Ponte St-Bénézet, quello della filastrocca conosciuta da tutti i bambini di Francia: si narra che il giovane pastore Bénézet udì delle voci che gli ordinavano di costruire ad Avignone un ponte che varcasse il Rodano. Guidato da un angelo, si recò dall’arcivescovo della città, che lo volle mettere alla prova. Dotato estemporaneamente di una straordinaria forza, Bénézet sollevò un enorme masso e lo pose sulla riva del fiume, dicendo che quella pietra sarebbe stata la prima della futura costruzione. Il ponte, a prescindere dalla leggenda, risale comunque al 12° secolo. Distrutto una prima volta nel 1226, fu variamente e più volte ricostruito, fino al definitivo abbandono nel corso del 17° secolo. Ne rimangono oggi solamente 4 arcate e una piccola cappella, dedicata a Saint-Nicolas, sul secondo pilone. Il cuore della città è rappresentato dalla suggestiva e ombreggiata Place de l’Horloge, sulla quale si trovano l’Hôtel de Ville, con l’antica Torre dell’Orologio, e il Teatro ottocentesco. Numerosi sono anche i Musei di un certo interesse: il principale è il Musée du Petit Palais, che ospita la splendida collezione Campana, con opere di pittori italiani dei secoli 14° e 15°. Non bisogna dimenticare che il trasferimento della residenza papale nella città provenzale contribuì a diffondere l’arte italiana in Francia e che qui ebbe origine la “scuola di Avignone”, grazie a Simone Martini e agli altri maestri senesi che vi giunsero, sempre nel 14° secolo. Interessanti inoltre la Collegiata di St. Pierre (14° secolo), purtroppo aperta solo in occasione delle funzioni e la Chiesa di St. Didier edificata nel 1356-1358) con i suoi affreschi di scuola senese della 2a metà del 1300 e il dossale di marmo nella prima cappella a destra (ND du Spasme) è opera di Francesco Laurana (1478). Meritano una visita anche gli splendidi palazzi dei vecchi quartieri e la caratteristica Rue des Teinturiers, che corre lungo la Sorgue, dove si possono ancora ammirare le curiose ruote motrici delle antiche tintorie. Avignone ospita un'università (1973) e numerosi musei.


Festival Internazionale
Avignone si anima soprattutto in luglio e agosto durante il prestigioso Festival Internazionale istituito nel 1947 da Jean Vilar. Nativo di Sète, una graziosa cittadina della Linguadoca affacciata sul mare, regista e attore già affermato, scelse il Palazzo dei Papi quale scenografia ideale per una grande festa del teatro, una manifestazione di importanza mondiale da ripetersi ogni anno. Accanto alle celebrità internazionali e all’austero scenario del festival ufficiale, hanno luogo anche decine e decine di esibizioni più o meno spontanee: è il cosiddetto festival "off" (alternativo), sicuramente più pittoresco e colorato. Ballerini, musicisti, mimi si esibiscono, da soli o in gruppo, in ogni angolo del centro (soprattutto in Place de l’Horloge), in qualsiasi momento della giornata, dalle ore più calde del pomeriggio fino a notte fonda, attirando una gran folla di curiosi e qualche addetto ai lavori alla ricerca di un talento da valorizzare in campo professionale. Nel 2003 il Festival dovette essere annullato per lo sciopero die precari dello spettacolo.

Fonte: Franca Fanti - Reves et voyages (Viaggi organizzati in Francia)
http://www.reves-et-voyages.eu



Loading

Destinazione viaggio...

Quando vuoi partire?
Verifica quali sono le destinazioni migliori in ogni mese, oppure guarda i mesi più adatti per visitare un paese...

Scegli il mese...








Reportage di viaggio...
Reportage di viaggio Brasile
Croazia
Egitto
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Marocco
Norvegia
Olanda
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Dominicana
Spagna
Svizzera
Usa

Schede delle nazioni...


Tutte le nazioni
Nelle schede delle nazioni, troverete tutte le informazioni utili per progettare il vostro prossimo viaggio.

Le località più cliccate
Egitto
Santo Domingo
Kenya
Mauritius
Messico
Thailandia
Sri Lanka
Ibiza

© 2008-2011 Golem100 Srl P.Iva 03550450963 - All rights reserved