www.viaggiclic.com
NewsPrenota alberghi ContattoPubblicitàCollaboraHomepage  

Aigues-Mortes
NEWS VIAGGI
Viaggiare slow destinazione Reggio Emilia tra cultura, natura e degustazioni
Leggi la notizia...

Notte di San Lorenzo al Castello di Petroia (PG) Un letto sotto le stelle ascoltando musica jazz
Leggi la notizia...

Consigli per una vacanza sicura: prevenzione e profilassi
Leggi la notizia...

Tanti eventi nel Parco del Delta del Po per l'estate 2018
Leggi la notizia...

Escursioni planetarie e astrovillaggi in Val D’Ega
Leggi la notizia...

Maggio a Valencia un calendario ricco di eventi e attività per tutti i gusti
Leggi la notizia...

Visite notturne al Castello di Padernello (BS) dal 21 aprile 2018
Leggi la notizia...

Scoprire la Valtellina meta ambita per sport acquatici, bike e molto altro
Leggi la notizia...

Ferrara e Provincia ecco la Guida rapida mappe e percorsi tematici
Leggi la notizia...

Parco Nazionale dello Stelvio tanti itinerari mappati con Trekker Loan Program di Google
Leggi la notizia...


Tutte le notizie...

 Aigues-Mortes
Francia - Francia meridionale, Provenza Alpi Costa Azzurra


Una panoramica su Aigues-Mortes


Città del dipartimento di Gard, Aigues Mortes deve il suo nome (le acque morte) alle paludi che circondano da secoli questo piccolo agglomerato posto ad ovest del Petit Rhone. Questo quadrilatero di pietra, a pianta dodecagonale ha un perimetro di 1.640 m ed è la replica di quelli costruiti in Oriente dai crociati per proteggere le loro piazzaforti: la bellezza della recinzione di Aigues Mortes sta nella sua grande semplicità e nella sua perfetta omogeneità architettonica. Le principali risorse economiche sono le saline (10 000 ha), la viticultura e il turismo.


Aigues Mortes è infatti un importante centro per la produzione del sale (rivale di Salin-de-Giraud, all'estremità opposta della Camargue): da qui proviene più della metà di tutto il sale prodotto in Francia (compagnia Salins du Midi). E' anche famosa per il suo vino prodotto interamente con uve cresciute in terreni sabbiosi, il "Vin du Listel". Il sale della zona, estratto fin dall'antichità (è da sempre una merce importante perchè era l'unica che consentisse la conservazione dei cibi. I legionari romani erano pagati in parte in sale, da cui deriva la parola "salario"), attirò pescatori e produttori in questo luogo insalubre; i monaci benedettini vi eressero nell'8° secolo l'Abbazia di Psalmodi per poterlo sfruttare. Gravato dalle tasse, fra cui la famosa "gabella" istituita nel 1226, il sale suscitò un tale contrabbando che Sully (sempre desideroso di denaro pubblico) tentò di distruggere nel 1596 tutte le saline della Provenza.

Fonte: Franca Fanti



Loading

Destinazione viaggio...

Quando vuoi partire?
Verifica quali sono le destinazioni migliori in ogni mese, oppure guarda i mesi più adatti per visitare un paese...

Scegli il mese...





Reportage di viaggio...
Reportage di viaggio Brasile
Croazia
Egitto
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Marocco
Norvegia
Olanda
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Dominicana
Spagna
Svizzera
Usa

Schede delle nazioni...


Tutte le nazioni
Nelle schede delle nazioni, troverete tutte le informazioni utili per progettare il vostro prossimo viaggio.

Le località più cliccate
Egitto
Santo Domingo
Kenya
Mauritius
Messico
Thailandia
Sri Lanka
Ibiza

Privacy | Cookie | © 2008-2019 Golem100 Srl P.Iva 03550450963 - All rights reserved