www.viaggiclic.com
NewsPrenota alberghi ContattoPubblicitàCollaboraHomepage  

Lucca
NEWS VIAGGI
Val D'Ega per gli amanti della neve
Leggi la notizia...

Ciclovia Alto Adige tra Vigne, frutteti, laghi... il sapore del mediterraneo nella tappa da Bolzano a Merano
Leggi la notizia...

Notte Nera di Livigno il 10 agosto 2017
Leggi la notizia...

Ferrara Buskers Festival® e Mercantia® 2017
Leggi la notizia...

Ötztal il posto perfetto per le vacanze con bambini
Leggi la notizia...

Sentiero Castelronda quindici chilometri tra storia e natura nel territorio di Bolzano
Leggi la notizia...

Dal 9 dicembre escursioni speciali sugli sci all'Alpe di Siusi ed enogastronomia
Leggi la notizia...

Porta Vescovo Dolomiti Resort dal 2 dicembre apre la stagione sciistica
Leggi la notizia...

Carezza in Val D’Ega una stagione sciistica dedicata alle famiglie
Leggi la notizia...

XXVII Busker Festival di Carpineto Romano, arte di strada nei vicoli storici della Città d'Arte
Leggi la notizia...


Tutte le notizie...

 Lucca
Italia - Toscana


Le mura della città e la famosa via Fillugo, la via dello shopping


Non sono molte in Italia le città ad aver conservato praticamente intatte le proprie mura. Nei secoli scorsi la crescita demografica dei centri urbani ha condotto all’abbattimento, parziale o totale, delle cinte murarie, considerate un ostacolo allo sviluppo delle città. Lucca invece si sottrasse a questa tendenza, e così si salvò uno dei più significativi esempi di architettura militare cinquecentesca, oggi simbolo della città.
Le Mura sono, infatti, una delle testimonianze più efficaci della vicenda storica vissuta da Lucca come capitale di un piccolo Stato, minacciato da forze esterne, e testimoniano gli sforzi compiuti per garantire le libertà cittadine. L’attuale cinta è la quarta in ordine di tempo, dopo quella romanica, quella medioevale e quella del XV secolo; fu eretta tra la metà del XVI secolo e la metà del XVII, ampliando l’andamento delle precedenti fortificazioni. Lo sviluppo delle artiglierie esigeva una cinta muraria in grado di resistere ai colpi delle bombarde, e ciò portò ad un’opera di dimensioni colossali. L’anello delle Mura ha un percorso irregolare, con uno sviluppo di circa 4200 metri; il complesso della cinta è costituito da 11 cortine, 10 baluardi ed una piattaforma. Le cortine sono alte 12 metri ed hanno alla base uno spessore di 30 metri. Sui baluardi vi sono ancora le “casermette”, che servivano come ricovero per gli addetti alla difesa e come deposito di munizioni per i 126 cannoni di grosso calibro piazzati dietro gli “orecchioni” dei baluardi. Questi ultimi hanno ampi sotterranei, alcuni ancora visitabili, utilizzati come locali di accesso e di servizio durante le operazioni di difesa. Agli inizi del secolo XIX, persa ormai ogni valenza militare, la parte superiore delle Mura fu trasformata, per iniziativa di Maria Luisa di Borbone, in passeggio pubblico, arricchito dall’impianto di centinaia di alberi ad alto fusto. Dopo la chiusura al transito delle auto, le Mura sono diventate oggi un vasto parco pubblico, che consente una vista eccezionale sulla città e sulla campagna.


Via Fillungo, centro commerciale di Lucca
Chiunque visiti Lucca, dopo aver visitato le chiese, i musei ed i palazzi, finisce inevitabilmente a fare shopping in via Fillungo. Da sempre centro commerciale della città, famoso anche nelle città vicine, è altresì luogo d’incontro e di passeggiata. I negozi fanno parte integrante della struttura architettonica ed urbanistica della via e veramente si può affermare come l’ambiente viario non sia costituito dalla sola strada, ma anche dagli spazi dei negozi che la fiancheggiano, molti dei quali sono ancora sostanzialmente quelli dell’Ottocento o dei primi del Novecento. Il suo nome deriva dal castello di Fillongo in Garfagnana, della famiglia Falabrina, che qui aveva diverse proprietà. La strada è anche uno dei percorsi più vitali della struttura viaria lucchese, avendo collegato in ogni epoca il nucleo centrale cittadino, d’origine romana, ai borghi esterni alle mura. Il suo andamento planimetrico e la configurazione spaziale che ad esso corrisponde sono caratterizzati da un percorso senza brusche interruzioni né svolte, costantemente variati da leggere angolazioni, spezzature, allargamenti o restringimenti. La strada è stata definita “lungo nastro oscillante”, dove si è stratificata, a partire dal Duecento, la serie continua degli interventi e degli adattamenti, sempre armonicamente composti, che conferiscono all’ambiente stradale un carattere d’intimità e quasi di interno.


Fonte: APT Lucca - Ufficio informazioni ed accoglienza turistica
http://www.luccaturismo.it



Loading

Destinazione viaggio...

Quando vuoi partire?
Verifica quali sono le destinazioni migliori in ogni mese, oppure guarda i mesi più adatti per visitare un paese...

Scegli il mese...








Reportage di viaggio...
Reportage di viaggio Brasile
Croazia
Egitto
Francia
Germania
Grecia
Irlanda
Italia
Marocco
Norvegia
Olanda
Portogallo
Regno Unito
Repubblica Ceca
Repubblica Dominicana
Spagna
Svizzera
Usa

Schede delle nazioni...


Tutte le nazioni
Nelle schede delle nazioni, troverete tutte le informazioni utili per progettare il vostro prossimo viaggio.

Le località più cliccate
Egitto
Santo Domingo
Kenya
Mauritius
Messico
Thailandia
Sri Lanka
Ibiza

© 2008-2011 Golem100 Srl P.Iva 03550450963 - All rights reserved